Il magico potere del riordino – Marie Kondo

1439
Il magico potere del riordino

Recensione di “Il magico potere del riordino”:

Il magico potere del riordino. Il metodo giapponese che trasforma i vostri spazi e la vostra vita” di Marie Kondo edito da Vallardi per la collana Sakura illustra a chi lo legge un nuovo metodo di mettere ordine nella propria casa e nella propria vita.
Nonostante gli sforzi costanti di sistemare, vi ritrovate sommersi da pile di carte e mucchi di vestiti? con gli armadi che scoppiano e la polvere che incalza?
La consulente di riordino giapponese Marie Kondo vi insegnerà un livello di riordino completamente nuovo, permettendovi di semplificare e organizzare correttamente il da farsi e sistemare la casa una volta per tutte.
Per mesi presenza costante delle top ten dei libri più venduti in Italia, dopo aver già venduto due milioni di copie in patria, Giappone, ed esser stato in America al primo posto delle classifiche del New York Times “Il magico potere del riordino” ci spiega e racconta come liberare gli spazi e la mente.

In questo libro svelo il metodo per riordinare una volta per tutte e non ritrovarsi mai punto e a capo.

Impossibile?

Non mi sorprende che in molti la pensino così, soprattutto considerando che quasi tutti quelli che desiderano mantenere in ordine i propri spazi, pur mettendoci tutto il loro impegno, dopo poco tempo si ritrovano vittime del cosiddetto «effetto boomerang» che li catapulta nel disordine iniziale.

Se pensate di appartenere a questa categoria di persone, voglio confidarvi un segreto: per prima cosa, buttate ciò che non serve; poi, riordinate tutto in una volta, in modo definitivo e senza tralasciare nulla.

Procedete in quest’ordine e vedrete che non correrete il rischio di ritrovarvi punto e a capo.

Secondo le tecniche convenzionali di selezione, ordine e riorganizzazione degli oggetti, il metodo che propongo appare alquanto insensato. Eppure, tutti gli studenti che hanno frequentato le mie lezioni e hanno brillantemente superato il corso non solo sono riusciti a mantenere la propria casa in ordine ma, risultato ancora più stupefacente, dopo aver riordinato tutto, hanno visto sensibilmente migliorare molti aspetti della loro vita, come il lavoro e la famiglia.

In realtà, questa è la conclusione cui sono giunta anch’io dopo aver dedicato più dell’80% della mia vita a riordinare.

Troppo bello per essere vero?

Se vi limitate a buttare una cosa al giorno e a riordinare la casa un po’ alla volta, la risposta è sì.
Un approccio del genere non sortisce alcun effetto rilevante.
Al contrario, a seconda del metodo che applicate per risistemare, la vostra vita può beneficiare di un’influenza notevole.
Ed è questo il vero significato del riordino.”
Il libro raccoglie molte indicazioni su come scegliere cosa tenere e cosa buttare, per ogni categoria, con il consiglio di iniziare pensando alla vita che si vorrebbe, tenendo solo le cose che ci emozionano, cambiando il nostro punto di vista e decidendo non cosa buttare ma cosa tenere.

L’autrice sostiene che riordinare ci fa stare bene perché è un modo di volerci bene. Vivere in un luogo ordinato ci costringe a concentrarci su noi stessi, a conoscerci a fondo ed affrontare le nostre paure. Dopo aver finito questo lavoro, secondo Marie Kondo, ci ritroveremo felici e con l’autostima rafforzata.
“Il metodo KonMari predica il contrario: fare del riordino un grande evento, intensivo e isolato, perché l’ordine sia duraturo. Una volta applicato il metodo, per evitare l’effetto boomerang (ovvero che si crei di nuovo il disordine) sarà sufficiente rimettere ciascun oggetto al proprio posto dopo averlo usato”.

RASSEGNA PANORAMICA
Valutazione
Condividi
Articolo precedente7-7-2007 – Antonio Manzini
Prossimo articoloL’altro capo del filo – Andrea Camilleri
Marie Kondo

Chi è Marie Kondo

Marie Kondo, trentenne Giapponese è una scrittrice e consulente domestica. Ha iniziato a leggere riviste per casalinghe all’ età di cinque anni, e cominciando da lì a quindici ha trovato lo spunto per portare avanti un vero e proprio studio sul riordino. Ha scritto quattro libri sull’ argomento, che hanno venduto milioni di copie, sono stati tradotti dal giapponese in diverse lingue tra cui coreano, cinese, francese, inglese e italiano. In particolare il suo “il magico potere del riordino” è stato pubblicato in più di trenta paesi ed è stato un best seller in Giappone e in Europa. Marie Kondo è stata indicata come una delle “100 persone più influenti” nel 2015. Diche che riordinare le è interessato sin dall’ infanzia. Durante le scuole medie, correva in classe per riordinare gli scaffali mentre i suoi compagni giocavano. Quando decidevano i ruoli all’ interno della scuola e suoi compagni fremevano per rappresentare la classe lei non voleva altro che gestire la biblioteca e riordinare i libri. Racconta che un giorno riordinando era cosi ossessionata da quello che avrebbe potuto buttare via che le venne un esaurimento nervoso e svenne. Rimase incosciente per due ore, e durante il risveglio senti una voce misteriosa che le indicava di guardare le cose da più vicino e li realizzo il suo errore. Stava cercando solo cose da buttare invece di concentrarsi su quelle che voleva tenere. Identificare le cose che la facevano felice. Questa è l’opera del riordino.

Quasi ogni giorno visito le case e gli uffici di clienti incapaci di riordinare, o che dopo aver riordinato si ritrovano presto al punto di partenza, o vorrebbero riordinare ma non sanno da dove cominciare, e do loro consigli. La quantità di cose che finora sono riuscita a far buttare ai miei clienti - da abiti e biancheria intima a foto, penne, ritagli di giornale e piccoli oggetti come campioni gratuiti di cosmetici - supera il milione di pezzi, e non si tratta di un'esagerazione. Mi sono trovata in situazioni in cui i miei clienti hanno buttato via più di duecento sacchi da quarantacinque litri in un colpo solo. In questo modo, grazie all'esperienza accumulata affrontando seriamente il problema del riordino e aiutando tante persone in difficoltà a farlo, c'è una cosa che posso affermare con certezza: facendo ordine in casa in modo radicale, cambiano drasticamente anche la propria forma mentis, il proprio modo di vivere e la propria esistenza.” Nella sua vita c’è anche un esperienza di cinque anni come assistente in un santuario scintoista. Ora si è sposata, ha avuto una bambina nel luglio 2015 e si gode il suo successo.

Marie Kondo: Basic Folding Method

Acquista uno dei libri di Marie Kondo

Compra-su-Amazon